Albania: gli uomini gay albanesi cercano l’amore in Italia?

Albania: gli uomini gay albanesi cercano l’amore in Italia?

By |2020-03-17T17:52:03+00:0017 March 2020|

Complicità tra albanesi e italiani: grandi amori arcobaleno nascono alle soglie dell’Adriatico.

I diritti delle persone LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e transgender) in Albania sono differenti da quelli per le persone eterosessuali, ma ritorneremo a parlare più nel concreto in un altro articolo dedicato.

In Albania, oggi vivono più di 19 mila italiani, mentre gli albanesi che vivono in Italia sono circa 450.000.
L’Italia e l’Albania sono due nazioni legate da remote amicizie dovute soprattutto alle posizioni geografiche adiacenti che hanno favorito tale legame da sempre. Nonostante l’Albania è molto vicina all’Italia, sono pochi gli italiani che conoscono bene la storia dell’Albania. Il periodo più conosciuto è quello tra il 1939 e il 1943 quando l’Italia occupò il Regno di Albania e Vittorio Emanuele III d’Italia prese la corona e fu proclamato il Re di Albania.

Dì addio alle chat, cancella ogni App Gay, unisciti a noi di Élite Men Connections e trova il tuo uomo ideale, basta restare solo. www.elitemenconnections.it

Quasi nessuno è a conoscenza che il 30 agosto 1933 in Albania l’insegnamento della lingua italiana fu reso obbligatorio come seconda lingua in tutte le scuole e che 22.000 lavoratori italiani furono mandati temporaneamente in Albania nell’aprile 1940 per modernizzare il paese, costruendo strade, ferrovie e infrastrutture. Il centro di Tirana costruito dagli italiani anche oggi è intatto. Gli edifici che circondano Piazza Skanderbeg (Shesshi Skenderbe) rievocano la presenza italiana in Albania. Si dice che Mussolini fosse ossessionato dall’Albania, tutto il resto è storia che più o meno tutti conosciamo, ma non è questo il motivo di questo articolo.

La caduta del regime comunista in Albania, iniziata nel dicembre 1990 ha facilitato la migrazione degli omosessuali verso l’Italia e altre nazioni.

In Albania, la buona parte della popolazione è mussulmana, anche se abbastanza moderata (sempre per questioni di avvenimenti storici) e la mentalità è molto simile a quella turca. Pertanto, la comunità omosessuale in Albania ancora oggi non ha una vita facile. Moltissime persone LGBTQ+ sono “costrette” a trasferirsi all’estero per vivere più sereni. Le prime nazioni che hanno reso possibile lo spostamento degli albanesi sono principalmente la Grecia e l’Italia, proprio perché sono al confine e non molto difficili da raggiungere. Oggi, gli albanesi che vivono in Italia non sono più visti come una volta. Per fortuna, pian, piano le cose sono cambiate e le persone stanno cambiando opinione nei confronti degli albanesi. Un ruolo importante, sotto questo aspetto hanno avuto anche i mass-media italiani che hanno incominciato a occuparsene degli albanesi non soltanto quando riguardava vicende  come la prostituzione e la droga, ma anche dell’arte, della cultura, della civiltà, dell’ospitalità e della bellezza che caratterizza il popolo albanese. Ed ecco che con il passare degli anni gli italiani stessi hanno incominciato a visitare il paese delle aquile. Alcuni hanno deciso di trasferissi per lavoro, altri si sono spostati per motivi di studio e altri ancora si sono trapiantati definitivamente, hanno deciso di vivere in Albania.

Uomini gay italiani che vivono in Albania, spesso trovano l’anima gemella e sono felici.

Ci sono moltissimi uomini gay italiani che vivono in Albania e hanno relazioni gay stabili con ragazzi gay albanesi. Gli uomini omosessuali italiani che vivono in Albania sono molto sereni perché vivono quasi nell’oblio di una società non loro e di conseguenza non temono i giudizi negativi. Nel senso che non temono il giudizio della massa, non sono persone che conoscono o hanno rapporti di parentela e se ne fregano anche di chi potrebbe storcere il naso. Gli uomini gay albanesi che vivono in Albania i quali frequentano gli italiani trasferiti là sono parecchi e sono più facilitati degli altri. Avere una storia d’amore gay con un italiano che vive in Albania è più facile da gestire e attira meno l’attenzione delle persone. Chiaramente, i locali gay in Albania sono quasi inesistenti e la buona parte degli uomini si rivolge alle chat per fare conoscenze.

Uomini omosessuali albanesi che vivono in Italia in cerca di relazione gay stabile.

Come abbiamo già detto ci sono parecchi uomini gay albanesi che vivono in Italia, la buona parte sono persone che si sono trasferiti in Italia tanti anni fa e oggi sono ben inseriti nella società dove vivono. Difficilmente si frequentano tra di loro, proprio per evitare che in Albania arrivi la voce che sono uomini gay. Preferiscono conoscere e frequentare uomini gay italiani o di altre nazionalità. Gli uomini gay albanesi appaiono dotati di grande bellezza mediterranea e sono ancora legati ai valori di una volta. Siccome sono grandi lavoratori e vogliosi di carriera, sono persone realizzate nella vita e nonostante vivono in Italia da moltissimi anni, sono persone molto discrete e riservate ma ciò non impedisce a loro di vivere la propria vita con serenità. Di solito, non tutti amano apparire sulle chat gay o nei vari siti per incontri gay. Pertanto, moltissimi ragazzi di origini albanesi si rivolgono alla nostra Agenzia di Incontri Seri Gay Élite Men Connections per conoscere uomini gay affidabili che realmente desiderano una relazione stabile.

Italia – Albania due nazioni amiche.

Moltissimi albanesi considerano l’Italia come seconda casa. Infatti, entrambe le nazioni, da parecchi anni si sostengono avvicenda e hanno ottimi rapporti. In questi momenti difficili che l’Italia sta passando a causa di Coronavirus il popolo albanese ha sempre cercato di dimostrare la sua solidarietà agli italiani. Il governo albanese a Tirana (la capitale albanese) ha voluto illuminare gli edifici principali a luci tricolore per incoraggiare l’Italia invasa dal Coronavirus.
In prima linea a lottare contro il coronavirus per salvare vite, insieme ai nostri medici italiani ci sono moltissimi medici, infermieri e altro personale di origini albanesi che stanno rischiando la propria vita e la nostra solidarietà questi giorni va anche a loro.
Il popolo delle aquile lo sa bene ed ecco che a ogni nuovo flash mob per esorcizzare la “quarantena” ha partecipato tutta la comunità albanese (non solo quella che vive in Italia) svolazzando le loro bandiere dai balconi e cantando insieme con i loro vicini.
Con un post su Twitter, anche il primo ministro albanese Edi Rama ha voluto esprimere la vicinanza con il popolo italiano in questo momento arduo per tutti.
“La grande Piazza Scanderbeg a Tirana, scrive Rama, si è vestita nel tricolore in segno di silenziosa solidarietà con l’amata Italia, che soffre e che combatte in prima linea in questa guerra devastante. Forza amici, ce la farete ce la faremo #AndràTuttoBene”

Chi si rivolge a noi cerca una storia vera. CONTATTALO QUI.

Fine.


IL NOSTRO SUCCESSO È LA TUA MIGLIORE GARANZIA! Entra QUI e vedi chi di speciale abbiamo per te. Tanti anni di successi senza precedenti e migliaia di clienti soddisfatti.

I nostri perspicaci Matchmaker, esperti in relazioni serie per uomini gay, dal 2000 stanno contribuendo positivamente alla vita degli uomini omosessuali che vivono in ITALIA, ogni giorno. UNISCITI A NOI e trova la tua anima gemella.

DATTI ANCHE TU LA POSSIBILITÀ DI INCONTRARE DELLE PERSONE SPECIALI CHE PER CONTO TUO NON CONOSCERESTI MAI.

NON LASCIARE LE TUE RELAZIONI AL CASO, POSSIAMO AIUTARTI A FAR ACCADERE GRANDI COSE. POTREBBE DAVVERO ESSERE L’INIZIO DI QUALCOSA DI MERAVIGLIOSO.

DÌ ADDIO ALLE APP! CONTATTACI QUI